In aumento le attivazioni SPID: chiusura del 2016 da record

attivazione-spidNelle ultime tre settimane SPID ha visto crescere vertiginosamente le attivazioni delle utenze da parte dei cittadini, toccando un numero di nuove identità digitali rilasciate superiore a quello conteggiato complessivamente a partire dall’inizio del progetto, ovvero marzo 2016.

L’incremento è stato del +160%, per un numero di quasi 702.000 account SPID (dato aggiornato al 15 dicembre 2016). A cosa è dovuta questa crescita vertiginosa dell’Identità Digitale concentrata proprio nell’ultima parte dell’anno? La spinta alle attivazioni è stata data sicuramente da 18App, un’applicazione web attraverso cui i nati nel 1998 possono registrarsi e richiedere il bonus cultura erogato a tutti i diciottenni, con il quale è possibile comprare materiale per la formazione personale (libri, biglietti per mostre, cinema e spettacoli teatrali, ingressi a mostre e musei).
Il bonus cultura è stato esteso a novembre anche agli insegnanti, che possono usufruirne soltanto per l’aggiornamento professionale e se registrati al portale dedicato tramite credenziali SPID.

Entro breve arriveranno altri servizi accessibili ai cittadini esclusivamente tramite Identità Digitale. Il primo, atteso per i primi mesi del 2017, è l’Ape, ovvero l’anticipo pensionistico per i lavoratori dipendenti, autonomi e parasubordinati con 63 anni di età, almeno 20 anni di contributi.

Iscriviti adesso alla nostra newsletter e rimani aggiornato sulle novità di SPID.