SPID arriva nell’Area Vasta di Bari

spid bariSPID arriva anche a Bari, capoluogo pugliese che insieme agli altri 41 Comuni dell’Area Vasta metropolitana cui appartiene aderisce al nuovo Sistema Pubblico dell’Identità Digitale.

Cosa è SPID, come funziona e come ottenerlo: presto oltre un milione di cittadini dovranno prendere confidenza con SPID attraverso la piattaforma egov.ba.it, dove si dichiara che dal 3 aprile 2017 non sarà infatti più possibile accedere con le precedenti credenziali rilasciate dalla Regione Puglia.

Tra i servizi già accessibili tramite SPID (per il momento 28 su 46) ci sono quelli degli sportelli Anagrafe e Tributi, i Servizi sociali, i Servizi rifiuti, le istanze SUE/SUAP e il SIT con le informazioni sulle risorse del territorio.

Considerate le dimensioni dell’Area Vasta e la quantità dei servizi offerti, quella di Bari e dei comuni metropolitani è una delle più grandi attivazioni di servizi accessibili con l’Identità Digitale dall’inizio del progetto. Un bel passo avanti per la PA italiana, verso il miglioramento dei rapporti con i cittadini.

 

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità riguardanti la nuova Identità Digitale italiana? Iscriviti ora alla newsletter mensile.