SPID e il bonus di 500 € per gli insegnanti

spid-bonus-insegnantiNovità sul mondo SPID: è attivo un nuovo servizio erogato e accessibile soltanto tramite Identità Digitale. Il bonus di 500 € previsto per i diciottenni è arrivato, dal 30 novembre 2016, anche per gli insegnanti di ruolo.
È infatti possibile spendere online il proprio borsellino elettronico, utilizzandolo per acquistare materiale utile all’aggiornamento professionale.

Cosa è possibile comprare con il bonus di 500 Euro per gli insegnanti?

L’importo è destinato ai seguenti materiali:

• libri, pubblicazioni e riviste, anche in versione ebook o digitale;
• hardware e software da usare su computer;
• iscrizione a corsi di aggiornamento e qualificazione professionale (purché svolti da enti già accreditati presso il MIUR);
• iscrizione a corsi di laurea inerenti il proprio profilo professionale; acquisto di biglietti per teatro o cinema, ingresso ai musei, mostre temporanee, eventi culturali e spettacoli;
• iniziative a coordinate con il PTOF (Piano Triennale dell’Offerta Formativa) e del PNF (Piano Nazionale di Formazione) delle scuole.

Il bonus per gli insegnanti è disponibile solo ed esclusivamente per chi attiva un account SPID: è infatti possibile ottenere il credito dalla piattaforma cartadeldocente.istruzione.it accedendo con la propria identità digitale.

L’importo della Carta del Docente può essere speso in qualsiasi momento dell’anno scolastico, a discrezione degli insegnanti che ne hanno diritto. Anche gli importi già spesi dal 1 settembre 2016 al 30 novembre 2016 possono essere rimborsati a fronte della registrazione della spesa tramite la piattaforma.
L’accesso tramite SPID permette anche agli istituti scolastici di tenere sotto controllo in maniera più efficiente la rendicontazione delle spese sostenute dai docenti, velocizzando la parte di gestione burocratica.

Non perderti le novità sull’Identità Digitale. Iscriviti adesso alla nostra newsletter.