Ecco lo Spid che i cittadini vogliono

spid italiaRiportiamo in questa articolo i risultati relativi alle aspettative sulla digitalizzazione della PA emersi da una interessante ricerca condotta dall’Agenzia per l’Italia Digitale in collaborazione con il Politecnico di Milano.  Nell’estate del 2016 sono stati intervistati 2.000 cittadini sopra i 15 anni di età per comprendere i loro desideri rispetto ad alcuni temi di interazione con la PA, fra i quali Italia Login e Spid.

Dall’indagine emerge che 3 italiani su 4 (il  78% degli intervistati) considera importante il sistema unico di autenticazione ai servizi online della Pubblica Amministrazione.

Il 16,8% degli intervistati ha inoltre dichiarato di conoscere l’iniziativa SPID.  Di questi ben un terzo ha attivato SPID o dichiara di volerlo attivare nel breve periodo.

Il 75% del campione spera che in futuro ci sarà un solo sito web per tutti i servizi proposti dalla Pubblica Amministrazione e il 62% dichiara che sarebbe molto utile avere una app su mobile per comunicare con la PA.

Quello che emerge in modo sempre più chiaro è la necessità di una PA vicina al cittadino nel momento e nel luogo fisico o virtuale in cui effettivamente serve.

Le nostre abitudini stanno cambiando sempre più in fretta, la tecnologia sempre più presente nelle nostre vite.  L’accesso ai servizi online è una prassi sempre più diffusa. La nuova sfida di progetti Italia Login, SPID, ed in generale, dell’eGovernment italiano è questa: essere al passo con i tempi, quindi in evoluzione continua.

Non perderti le novità sull’Identità Digitale. Iscriviti adesso alla nostra newsletter.